Arti marziali: come sconfiggere lo stress di tutti i giorni

arti marziali-min

Chi pratica arti marziali sa quanto questo sport sia utile per sconfiggere lo stress di tutti i giorni. Per questo motivo se sei una persona in carriera, un dirigente o una mamma impegnata che cerca di fare tutto, questa attività sportiva potrebbe rivelarsi utile per te.

Ti senti così stressato che sembra che tu non stia realizzando nulla di buono? Se è così, puoi usare le arti marziali per combattere quello stress! Molte delle abilità e delle tecniche utilizzate nell’allenamento di queste antiche discipline, sono le stesse abilità e tecniche che puoi usare per eliminare lo stress dal tuo corpo.

Le arti marziali sono un ottimo metodo anti stress

Ti starai chiedendo come può essere che un’abilità comunemente descritta come uno strumento di combattimento possa effettivamente ridurre lo stress. Tuttavia, sono ancora poche le discipline che vengono pubblicizzate per renderle appetibili alla massa. Le informazioni date rimangono scarne e poco accurate.

I cartoni animati, i videogiochi e i film improntati sulle attività orientali, mostrano le arti marziali come uno strumento di combattimento fine a sé stesso. Mostrano solo delle piccole sfaccettature dell’arte. Infatti, è raro che ti facciano capire quanto queste arti possano sviluppare le abilità necessarie per insegnarti come bilanciare mente e corpo e darti la sicurezza di cui hai bisogno per affrontare gli eventi stressanti della tua vita.

Ecco una tecnica delle arti marziali per dare equilibrio al tuo corpo

Per creare questo equilibrio, alcune discipline orientali, sfruttano tecniche di respirazione e meditazione per aiutarti nella propriocezione e controllo della tua mente e il tuo corpo. Esistono diversi tipi di meditazione: seduta, in piedi, in ginocchio e in movimento. Devi soltanto capire quale tipo di meditazione è più proficua per te e iniziare a utilizzarla nel momento del bisogno. Ecco alcuni consigli su come iniziare.

  1. Inspira attraverso il naso ed espira attraverso la bocca.
  2. Respira profondamente. Per assicurarti di respirare abbastanza profondamente, metti la mano sullo stomaco. Se il tuo stomaco non esplode mentre inspiri, non stai respirando abbastanza profondamente. Prova a tirare l’aria fino all’ombelico prima di espellerla.
  3. Quando espiri, tieni la lingua sul palato. Questo aiuta a ridurre al minimo la saliva e la deglutizione.

Nel modo di pensare cinese, respirare in questo modo aiuta a raggiungere un certo grado di connessione con sé stessi. La bocca è un cancello e la lingua sul tetto della bocca consente alla tua energia vitale chiamata Qi o Chi (entrambi pronunciati chee) di circolare in tutto il corpo. Qi o Chi è ciò che aiuta la mente e il corpo a connettersi.

Dopo aver acquisito queste conoscenze fisiche della respirazione, puoi iniziare a contare i tuoi respiri. Questa è una forma di meditazione che molti esperti di arti marziali insegnano durante i corsi di gestione dello stress.

  1. Conta fino a 4 mentre inspiri e fino a 6 quando espiri.
  2. Nel proseguire questa attività, estendi il tempo di ingresso e uscita del tuo respiro. Fai questo finché non riesci a ottenere un conteggio di 6 durante l’inspirazione e fino a 24-30 mentre espiri.
  3. Ricorda di avere un respiro corto e profondo, lento e lungo.

Perché questa tecnica funziona?

Questa tecnica funziona perché connette mente e corpo attraverso la respirazione eliminando lo stress che è uno stato mentale che si manifesta come un sintomo fisico nel tuo corpo. Questo sintomo fisico funge quindi da innesco per dirti di fare qualcosa al riguardo. Man mano che diventi più consapevole del tuo corpo, sarai in grado di avvertire i sintomi dello stress prima che diventino qualcosa di insopportabile come un grave problema al collo o un mal di testa da emicrania.

Una volta avvertito tale sintomo, puoi fermarti e fare qualcosa al riguardo, come praticare una tecnica di respirazione. Ad esempio, se sei solito soffrire di emicrania indotta dallo stress puoi provare ad adottare questa semplice tecnica. Ora, potrai finalmente avvertire in anticipo cosa sta avvenendo nel tuo corpo. Puoi individuare dei campanelli di allarme in modo da capire quando poter adottare questa tecnica.

Non ti resta che fare tanta pratica. Una volta compreso la tecnica giusta riuscirai a connettere in modo simbiotico mente e corpo. Soltanto dopo aver trovato questo legame riuscirai anche a capire quando è il momento giusto per attenuare il tuo stress. Ora, potrai sentirti finalmente in forma e sempre pronto e reattivo.