Opportunità in franchising: cosa considerare per sceglierne uno

opportunità franchising-min

Sei alla ricerca di una nuova opportunità in franchising e intendi capire cosa devi considerare, per scegliere in modo oculato il migliore. Negli ultimi anni questa tipologia di attività sta sempre di più prendendo piede in Italia.

Ti senti pronto ad avviare un’attività in franchising ma non sai da dove partire. Bene, in questo articolo desideriamo offrirti degli spunti di aiuto per scegliere al meglio. Naturalmente, i nostri sono soltanto dei consigli, per tale ragione prendili come fossero tali.

Vuoi avviare una nuova opportunità in franchising?

Questa è una grande idea! Ecco perché vogliamo offrirti una panoramica di alto livello su cosa cercare. Continua a leggere e scopri di più.

Storia operativa

Quando ti metti alla ricerca del franchising considera sempre la sua storia operativa. Una lunga storia di successi è la prima cosa da cercare. Se nel corso degli anni molti altri franchisee hanno avuto successo, hai buone probabilità che anche la tua storia sia di successo. Dunque, verifica questo fattore perché è davvero rilevante nella scelta finale.

Opportunità in franchising ed esclusiva sul territorio

Questo è un altro fattore molto importante. Indaga e comprendi a pieno quali sono i tuoi diritti sul territorio e che tipo di esclusiva hai. Assicurati di avere delle buone opportunità territoriali e di avere l’esclusiva su un bacino di utenti. La scelta del luogo dove apri la tua attività e fondamentale per la riuscita della stessa. Perciò, non accontentarti di un posto di periferia e di seconda categoria.

Prima di scegliere definitivamente fai i giusti controlli

Indaga prima della tua scelta finale. Non credere a tutto ciò che senti o leggi dall’affiliante! Affidati ad un esperto di opportunità in franchising, come un avvocato o un commercialista, e fatti seguire scrupolosamente. Visita alcuni franchisee esistenti (scegli di visitare quelli che il franchisor non consiglia, non solo quelli che ti danno da mangiare).

Team di lavoro

Un team preparato e affiatato potrà farti avere successo. Se il tuo franchising ha un alto potenziale di affluenza clienti, l’intensità lavorativa sarà presumibilmente elevata. Per questo motivo, se ad esempio la tua intenzione è quella di aprire un ristorante, dovrai necessariamente considerare anche questo fattore. Di quanto personale avrai bisogno? Che tipo di professionalità dovrai considerare? Dovrai assumerli a tempo pieno, part-time o a gettone di presenza? Ogni azienda ha bisogno di una forza lavoro qualificata per avere successo. Dunque, se non vuoi commettere errori scegli sempre in modo appropriato il personale di lavoro.

Formazione iniziale per te e il tuo team di lavoro

Altro fattore da non sottovalutare. Comprendi sempre che tipo di preparazione e formazione avrai a tua disposizione. Assicurati che tu e tutti i dipendenti chiave siate adeguatamente formati e preparati. Il supporto per la grande apertura è d’obbligo. Ma considera anche la formazione nel tempo, dovrà essere costante.

Supporto continuo da parte dell’azienda madre

Questo aspetto è un componente fondamentale per il successo. Assicurati che siano inclusi tutti i livelli di supporto. Fallo mettere per iscritto, in anticipo, nel contratto. Non fare affidamento sulla loro dichiarazione, “Non preoccuparti, ci prenderemo cura di te”. Una cosa è avere un contratto blindato, un’altra è redigere un contratto alla carlona.

Capisci che tipo di supporto pubblicitario e marketing ti offrono

La pubblicità, come del resto una buona strategia di marketing, sono essenziali nella riuscita della tua attività sul territorio. Il marketing per un franchising è importante. Assicurati che tutti i soldi spesi in tal senso, forniti all’affiliante, siano spesi saggiamente. Che tipo di pubblicità hanno pensato per farti conoscere sul territorio? Avrai un tuo sito web? Che strategie utilizzeranno per portare traffico sul sito web?

Potere d’acquisto

Capire a pieno qual è il tuo potere di acquisto sul prodotto finale che dovrai rivendere è essenziale per capire se vale la pena iniziare l’attività o meno. L’affiliante può farti risparmiare sui costi in base al potere d’acquisto di massa? Che margini di guadagno hai? In base a cosa puoi riuscire a creare le tue marginalità? Queste sono soltanto alcune domande che dovrai porti. Valuta bene questo aspetto!

Tipo di investimento da fare per avviare l’attività

Sebbene il costo iniziale dell’investimento possa sembrare elevato, a lungo termine probabilmente non lo è. Una spesa più significativa può essere la royalty in corso e le spese di marketing. Valuta ogni aspetto dell’investimento da fare. Ricorda che i soldi non te li regala nessuno quindi, fai i conti dell’oste.

Strategia di uscita nel caso di non riuscita

Se l’opportunità non funziona, qual è la tua strategia di uscita? L’affiliante ti aiuterà a rivendere il franchising? Ti aiuteranno a rivenderlo? Molti franchisor questo aspetto non lo considerano. Quindi, capisci come possono aiutarti in questo caso e, come sempre, fallo scrivere sul contratto. Naturalmente, prima di scegliere la tua opportunità in franchising ideale, scopri se ci sono molti punti in franchising già aperti che sono in vendita oppure no.