Che cosa è una virtual machine

virtual machine

Se hai aperto questo articolo sicuramente ti starai chiedendo cosa sia una virtual machine. Questo è un concetto che di primo acchito potrà sembrare sconosciuto ai molti ma che in realtà è più noto di quanto si pensi. Ai giorni nostri, infatti, questa particolare funzione informatica rappresenta una vera e propria rivoluzione per ogni sviluppatore o appassionato del mondo tecnologico. Ma per capire meglio di cosa si tratta, analizziamo insieme il significato delle VM e come queste vengono costruite e strutturare, con soluzioni e consigli sulla virtualizzazione delle tue risorse.

In informatica, il termine “virtual machine” deriva dalla lingua inglese e si traduce letteralmente come “macchina virtuale”. Questa particolare costruzione fittizia rappresenta un software in grado di costruire uno spazio virtuale. Uno spazio che funzioni allo stesso modo di macchine fisiche, come ad esempio PC o server, e all’interno della quale è possibile avviare ed eseguire applicazioni. Tali tipi di emulatori sono dotati di CPU, memoria e interfaccia di rete. Spesso vengono riconosciuti sotto il termine “guest”, vale a dire “ospite”, al contrario dei dispositivi fisici noti come “host”, ossia “ospitante” o in senso più metaforico “proprietario di casa”.

La particolarità di queste VM (virtual machine) è che possono essere presenti all’interno di un sistema hardware. La loro presenza, in numeri pressocché infiniti, permette di eseguire sistemi operativi diversi su un unico laptop. Avviare MacOS (sistema operativo proprio dei prodotti di marca Apple) all’interno di un Linux diventa dunque possibile proprio grazie a questi spazi virtuali, permettendo agli utenti di poter testare ed esplorare diversi SO garantendo un’esperienza reale al 100%, al pari dell’avere diversi dispositivi con ciascun sistema al loro interno.

Utilità delle Virtual Machine

Le VM risultano particolarmente utili in quanto permettono di creare e distribuire app sul cloud, di eseguire il backup del sistema operativo attualmente in uso, l’esecuzione di applicazioni o software che sono progettati singolarmente per un prodotto e non accessibili a tutti i sistemi. Altri vantaggi sono una maggiore sicurezza. Infatti, proteggono il sistema operativo dell’host, vale a dire della macchina fisica sulla quale si sta lavorando. Questo rappresenta la facilità con la quale tali simulatori possono essere costruiti, eseguiti e supportati.

Caratteristiche di queste macchine virtuali

Caratteristica comune delle virtual machine è la presenza di un hypervisor. Questo permette di separare al laptop utilizzato di separare il sistema operativo e le applicazioni dall’hardware. L’hypervision rappresenta metaforicamente una sorta di guida che dirige le varie risorse alle differenti macchine virtuali costruite, garantendone il funzionamento di ognuna di esse.
Esistono due tipologie principali di hypervisione, la prima che viene eseguita direttamente nell’hardware fisico e che va di conseguenza a sostituire il sistema operativo. (KVM rappresenta un esempio di hypervision di tipo 1, attualmente integrato del SO di Linux a partire dalle sue versioni più recenti).

La seconda tipologia viene invece eseguita come un’applicazione su un host. Viene utilizzata sulle piattaforme desktop o notebook degli utenti. Con quest’ultima tipologia è possibile, infatti creare manualmente VM e installare in seguito il sistema operativo desiderato sottoforma di guest. (VMware Workstation e Oracle VitualBox sono due casi di hypervision di tipo 2). Supporthost, provider e servizio di hosting leader in Italia che mette a disposizione dei suoi clienti servizi differenti, sostiene in prima linea lo sviluppo delle virtual machine.

La società, attraverso il proprio sito supporthost.com, offre quindi soluzioni a prezzi vantaggiosi di VPS cloud Hosting per la virtualizzazione. Inoltre, garantisce assistenza qualificata e supporto continuo, oltre che una elevata personalizzazione in base alle singole esigenze del cliente. Il cliente può scegliere, ad esempio, quale sistema operativo utilizzare e quale software installare sul server, con lo scopo di una crescita continua per tutti i suoi progetti.

facoltà-architettura Previous post Le migliori facoltà di architettura nel 2021
viaggi e zodiaco Next post Viaggi e zodiaco: quale relazione?