Come fare la SEO e che cosa è nello specifico?

come fare seo

SEO sta a indicare l’ottimizzazione per i motori di ricerca. È la pratica di cercare di ottenere un posizionamento migliore in Google, Yahoo e MSN. Questi tre motori sono conosciuti come i tre più grandi perché quasi tutti i fruitori del web ne usano uno. Quindi, se vuoi ottenere un ritorno economico per la tua attività online, il modo migliore per farlo è essere visibile nei primi posti di ricerca con le parole chiave utili al tuo business.

Soltanto in questo ultimo anno, dall’inizio del 2021, i navigatori del web sono stati oltre 4,7 miliardi. Ogni giorno Google viene interrogato oltre 7 miliardi di volte per fare delle ricerche online. Di questi 7 miliardi di query di ricerca, il 15% non è mai stato cercato online. Questo ci porta a pensare quanto enorme è il potenziale del web per chiunque ha intenzione di avviare un business in rete.

I motori di ricerca tengono conto di molte cose nel tuo sito web, come ad esempio l’ottimizzazione delle pagine per i motori di ricerca che si chiama ottimizzazione on-page. Tutto ciò che non avviene sul tuo sito web, in termini di ottimizzazione, si chiama ottimizzazione off-page. Ora, mentre le formule di classificazione esatte sono segrete, questo è ciò che è ampiamente risaputo per tutte le attività SEO.

Innanzitutto, per migliorare l’ottimizzazione on-page, devi scegliere le parole chiave. Ci sono una varietà di strumenti che puoi cercare e che ti forniscono elenchi di parole chiave utilizzabili. Dopo aver ottenuto delle parole chiave utili, capisci come si muovono i tuoi concorrenti che utilizzano le stesse parole e cerca di muoverti nel loro stesso modo se sono ben posizionati sui motori di ricerca.

Ottimizzazioni di base per fare la SEO di base di una pagina web

La densità delle parole chiave è la misura di quante volte una parola chiave viene visualizzata rispetto al resto del testo in una data sezione di una pagina. Le sezioni includono: titolo, meta descrizione, contenuto semplice (testo), h1, h2, h3, grassetto, corsivo, sottolineato e nome di dominio. Questo è ciò che devi fare se vuoi realizzare le ottimizzazioni di base per una pagina web. Ovviamente questo è solo il punto di partenza.

Dunque, se intendi ottenere una buona visibilità nelle SERP dei motori di ricerca, cerca di ottimizzare al meglio il lavoro che fai sulle pagine del sito web. Fatto questo devi sviluppare tutte le strategie utili per la SEO off-site. La SEO off-site è tutto ciò che non avviene, in termini di ottimizzazione, sul tuo sito. Questo fattore è determinante se vuoi ben posizionarti su Google e gli altri motori di ricerca.

Cerca di ottenere dei link da siti web pertinenti al tuo. Perciò, il lavoro che devi fare è certosino. Mettiti sui motori di ricerca e trova i siti web che hanno una pertinenza con la tua nicchia di mercato, capisci se sono ben strutturati e hanno una buona autorità. Se sono buoni contattali e chiedi loro se sono disposti a ospitare un tuo articolo con una anchor text di tipo DoFollow (meglio non utilizzare sempre e solo link di tipo DoFollow. Mixali con i NoFollow). Questo è un lavoro molto noioso ma, se fatto costantemente, nel lungo periodo porterà i suoi frutti. Inoltre, se fatto con le capacità che solamente un esperto SEO, come WebJump Solutions, riesce a fare potrai ottenere il successo che meriti in termini di business online.

viaggi e zodiaco Previous post Viaggi e zodiaco: quale relazione?
carenze nutrizionali Next post Come le carenze nutrizionali diminuiscono l’energia del corpo